Come configurare il client di posta Stampa

  • 0

Di seguito i parametri da impostare nel client di posta

Nome utente: il suo indirizzo email completo
Password: la sua password personale
Server di posta in entrata (IMAP/POP3): mail.suo_dominio.tld
Server di posta in uscita (SMTP): mail.suo_dominio.tld
Server di posta (entrata e uscita) qualora il suo sito non sia sotto certificato SSL: hostname del server ospitante

Il nostro suggerimento, in caso di configurazione IMAP è quello di eliminare e riconfigurare l'account. Lo stesso vale per le configurazione POP3, ma le ricordiamo di effettuare un backup manuale della sua posta prima di riconfigurare l'account.

Di seguito una panoramica delle porte da utilizzare a seconda dei protocolli di configurazione desiderati.

SMTP server (posta in uscita)
- Senza cifratura, autenticazione AUTH, porta 25 (sconsigliato per ragioni di sicurezza)
- Con cifratura TLS, autenticazione StartTLS, porta 587
- Con cifratura SSL, autenticazione SSL, porta 465

IMAP server (posta in entrata)
- Senza cifratura, autenticazione AUTH, porta 143 (sconsigliato per ragioni di sicurezza)
- Con cifratura TLS, autenticazione StartTLS, porta 143
- Con cifratura SSL, autenticazione SSL, porta 993

POP3 server (posta in entrata)
- Senza cifratura, autenticazione AUTH, porta 110 (sconsigliato per ragioni di sicurezza)
- Con cifratura SSL, autenticazione SSL, porta 995

Inoltre, sarà necessario impostare l'autenticazione del server necessaria*’ (per il server della posta in uscita) utilizzando gli stessi parametri della posta in arrivo, ovvero il nome account e la password della casella configurata.

* N.B. Secondo il client di posta che si utilizza, la voce “ autenticazione necessaria del server” così denominata in Outlook, potrà avere nomi diversi, comunque similari, come ad esempio “Il server della posta richiede l’autenticazione” – oppure “Impostazioni server SMTP in uscita”, ecc.

 
ATTENZIONE: Alcuni fornitori di connessione impediscono l'invio della posta elettronica qualora non venga utilizzato il loro server SMTP. In questi casi si consiglia di variare la configurazione delle caselle di posta utilizzando l'smtp del proprio provider.

Si ricorda che tramite l’utilizzo della Webmail (accessibile dal sito webmail.suo_dominio.tld) sarà comunque possibile ricevere e inviare i messaggi di posta elettronica senza alcun problema.

Hai trovato utile questa risposta?

« Indietro